Successo di pubblico all’auditorium Zanon per il saggio di fine anno della Music Art

Udine – È durato poco più di due ore ed ha fatto il pienone all’Auditorium Zanon di Udine il saggio di fine anno che ha segnato la chiusura dei corsi 2017/2018 della Music Art, la scuola di musica udinese fondata dai Maestri Luca Paron e Paolo Marangone.

Presentato da Ugo Falcone, lo show ha visto il susseguirsi delle esibizioni di alcuni degli alunni, di età compresa tra i cinque ed i trentasette anni, che hanno eseguito un repertorio variegato ed insolito, sia con canto singolo che in gruppo.

Dal pop frizzante di Sia al rock di Springsteen, dal soul di Aretha Franklin alle ballad di Elisa strizzando l’occhio alla colonna sonora de “Il Padrino” eseguita con chitarra classica da uno degli allievi più giovani della scuola, di soli nove anni, gli alunni hanno saputo divertire ed emozionare un pubblico entusiasta e partecipe.

A chiudere col botto lo spettacolo, una strepitosa Respect di Aretha Franklin che ha fatto cantare e ballare il pubblico in sala.

Lo spettacolo, patrocinato dal Comune di Udine, ha visto tra il pubblico anche la neo eletta assessora alla cultura Daniela Perissutti, che ha speso sentite parole di incoraggiamento per questi giovani talentuosi e desiderosi di approcciarsi alla realtà musicale della città attraverso i corsi promossi da Music Art.

Presenti allo show naturalmente gli insegnanti, alcuni dei quali hanno preso parte alle esibizioni degli allievi con voce e strumenti e che a fine spettacolo hanno consegnato gli attestati di rito.

Eva Burco, Giulia Bettinelli, Chiara Tricarico (canto), Luca Paron (tastiere, pianoforte e propedeutica), Paolo Marangone (chitarra e basso) Valentina Russo (violino), Marina Bargone  (Singing in English), Mattia Martincigh e Stefano Andreutti  (batteria e percussioni) vi aspettano con i loro corsi studiati per tutte le esigenze e per alunni di tutte le età.

Le preiscrizioni ai corsi dell’anno 2018/2019 termineranno il trenta giugno. Info sul sito www.music-art.net

Katrin Zanforlin

Print Friendly, PDF & Email

Condividi