Tennis, Nicola Ghedin è il nuovo campione italiano di Seconda

Pordenone – In molti se lo ricordano nelle squadre dell’Eurotennis di Cordenons, protagonista di tanti campionati in varie categorie. Nicola Ghedin, classe 1988, trevigiano d’origine ma pordenonese d’adozione, ha vinto l’ultima edizione dei campionati italiani di seconda categoria, tenutisi lo scorso 24 settembre a Casale Monferrato. Un bel exploit per il 29enne ex enfant prodige del tennis provinciale, che può quindi fregiarsi del titolo di campione italiano di singolare, seppur tra i classificati di seconda categoria. Ghedin , che ha anche classifica Atp (best ranking 450, oggi gravitante attorno alla 600esima posizione) è stato cresciuto tennisticamente dallo zio Massimo Ghedin, per anni maestro all’Eurotennis, oggi una delle tre colonne del Maestri Progetto Tennis, l’associazione sportiva di cui fanno parte anche Vittorio Cecere e Marco Bonadio, oltre ad una serie di altri collaboratori. D’altronde i maestri della Mpt, scuola itinerante che opera tutto l’anno in 4 circoli (Tc Linus Porcia, Tc Azzano Decimo, Tc Fiume Veneto, Tc Camino al Tagliamento), hanno “svezzato” alcuni dei più grandi talenti friulani dell’ultima e penultima generazione. Come Riccardo Bonadio (figlio di Marco), l’unico tennista pordenonese ad avere classifica Atp (proprio quest’anno ha raggiunto il suo best ranking a quota 401), le sorelle Alessia (ex numero 600 Wta) ed Elena Bertoia (vice campionessa italiana Under 14 e 16), per poi arrivare al presente con Asia Piccinato (3.3, classe 2000) ed Alessia Del Pioluogo (3.5, classe 2001). La Mpt ha iniziato la scuola tennis invernale (nei quattro circoli prima citati) lo scorso 2 ottobre e opera su tutte le fasce d’età (compresi i corsi per adulti) e su tutti i livelli di preparazione, dall’avviamento (prima lezione gratuita), al perfezionamento, agli agonisti avanzati. Sabato 7 e domenica 8 ottobre sarà presente con i suoi maestri ed istruttori in piazza ad Azzano Decimo alla rassegna “Associazzano”. Per info: 0434 590303.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi