Tentata rapina al supermercato, bottino portato via dalla bora

Trieste – Un giovane di 24 anni, B.F., di Latisana (Udine) ma domiciliato a Trieste, è stato arrestato in flagranza per rapina nella serata di ieri dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile e della Stazione di San Dorligo della Valle.

Con il volto coperto da uno scaldacollo e un berretto di lana, aveva fatto irruzione nel Supermercato “Crai” di Strada di Fiume armato di una pistola, poi rivelatasi riproduzione di una “Walther P99”, e minacciando la cassiera le ha intimato di consegnargli il denaro in cassa, oltre 3.000 euro, cercando di fuggire.

Due clienti del punto vendita sono però intervenuti ostacolando la fuga del rapinatore che, nel tentativo di divincolarsi, ha anche perso parte del denaro, disperso dal forte vento di bora.

L’intervento dei due ha consentito ai militari di bloccare definitivamente e arrestare il giovane. L’arma finta è stata posta sotto sequestro e la parte di refurtiva recuperata è stata restituita al titolare.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi