Torta alla cannabis in regalo dall’Olanda: genitori intossicati nel Pordenonese

Pordenone – Un dolce alla cannabis, proveniente dall’Olanda, è il responsabile dell’intossicazione di una coppia del Pordenonese.

L’episodio risale a qualche giorno fa. A finire in ospedale, gli ignari genitori di un giovane di 22 anni, residente nella zona di Casarsa della Delizia (Pn), che domenica 8 ottobre, di rientro dall’Olanda, aveva portato con sé una torta preparata con un’erba particolare: la cannabis sativa, il cui impiego – nella misura massima di 5 grammi – non è perseguibile nel Paese nordeuropeo.

I genitori, di 58 e 54 anni, inconsapevoli degli effetti a cui sarebbero andati incontro, hanno mangiato il dolce in gran quantità.

Accusando un malessere, sono stati portati al Pronto Soccorso di San Vito al Tagliamento (Pn), dove gli è stata riscontrata una forma di intossicazione da cannabinoidi.

La coppia è stata trattata e dimessa al termine di una serie di accertamenti che hanno accertato “uno stato confusionale dovuto all’assunzione di cannabinoidi”.

Per il figlio è scattata la denuncia per aver introdotto in Italia prodotti proibiti dalla legislazione vigente.

Nella perquisizione domiciliare i Carabinieri hanno trovato anche delle bustine di “Cannabis Tea” che erano destinate ad accompagnare il consumo del dolce.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi