Trovato morto nella sua casa a Lignano Alessandro Pizza. Stroncato da un malore

Lignano Sabbiadoro (Ud) – È stato trovato morto lo scorso 2 ottobre nel suo appartamento di Lignano Sabbiadoro Alessandro Pizza, 50 anni, di Udine.

Presumibile motivo del decesso un infarto. Da vari giorni l’uomo non dava notizie di sé ai familiari.

Era il fratello dell’ex assessore udinese Enrico Oizza.

Sono stati i vicini ad allertare i militari dell’arma dopo aver rilevato odori sospetti provenire dall’abitazione.

Una volta entrati nell’appartamento i carabinieri di Lignano e della compagnia di Latisana hanno fatto la macabra scoperta: il corpo senza vita di Alessandro Pizza giaceva a terra ormai da diversi giorni, probabilmente dall’ultimo weekend trascorso al mare.

Ancora tutte da chiarire le cause del decesso che potrebbero riferirsi ad un malore. Non sono state trovate prove a carico di terze persone o responsabilità in merito.

Sono in corso indagini da parte dei Carabinieri.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi