A Villesse 266,90 metri di tiramisù: i pasticceri friulani entrano nel Guinness dei primati

Villesse (Go) – 266,90 metri di tiramisù: con questa misura il serpente di crema al mascarpone, savoiardi e caffè che si è snodato dentro al Tiare shopping di Villesse è entrato nel Guinness dei primati internazionali.

Il risultato è stato ufficializzato nel pomeriggio di domenica 11 febbraio dal giudice del Guinness Word Record di Londra, Lorenzo Veltri, dopo che per tutta la giornata oltre trenta pasticceri de “L’etica del Gusto” coadiuvati da cinquanta allievi della scuola di pasticceria del Civiform di Cividdale del Friuli hanno lavorato preparando e assemblando vassoi dell’ottimo dolce, lungo i corridoi del centro commerciale.

Le 420 teglie del dolce italiano più amato nel mondo si sono rapidamente trasformate in 6 mila porzioni che sono state distribuite gratuitamente alle migliaia di persone che fin dalle 14 del pomeriggio si erano assiepate al Tiare Shopping.

All’Official Attempt era presente l’assessore regionale all’agricoltura Cristiano Shaurli, oltre alla direttrice del Tiare Shopping Giuliana Boiano e ai numerosi sponsor che hanno reso possibile l’impresa.

«Per realizzare la prova – spiega Mirko Ricci, organizzatore di record – sono stati utilizzati 48 mila savoiardi, 400 chilogrammi di mascarpone e altrettanti di panna, 420 litri di caffè, 200 kg di zucchero 3 milia uova, trasformate in uno zabaglione cotto, e 47 litri di Marsala». Il dolce ha 4 strati, perché il regolamento impone l’altezza minima di 8 cm, con una larghezza di 15 cm. Per perfezionare le misure i pasticceri hanno tagliato a mano oltre diecimila biscotti.

“Siamo felici e orgogliosi di questo record mondiale – ha detto Giuliana Boiano. – Abbiamo scelto di ospitarlo per valorizzare le tradizioni di questo territorio e per riaffermare il tema su cui abbiamo scelto di concentrarci quest’anno: l’enogastronomia e l’alta cucina. Il tiramisù unisce entrambi questi obiettivi: è nato proprio nella nostra regione per diventare poi patrimonio di tutto il Paese ed è probabilmente il dolce italiano più amato all’estero. Conquistare questo nuovo record è un modo splendido per celebrare la specialità del Friuli Venezia Giulia e certamente un’occasione di orgoglio”.

Il record del “più grande tiramisù del mondo” era stato invece stabilito a Gemona del Friuli nel 2015.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi