Natale: il periodo migliore per aiutare gli altri

Il periodo che precede il Natale vede molte persone disperate in giro per la città in cerca di regali. A Natale si spendono varie centinaia di euro in doni di lusso, in cibo costoso, in bottiglie di champagne da bere durante i pranzi di famiglia, o anche a Capodanno. Proprio questa festività invece dovrebbe essere dedicata ad una visione più semplice della vita e ad aiutare gli altri.

Come aiutare gli altri a Natale
Il Natale è l’occasione adatta per pensare ed aiutare concretamente le persone che hanno bisogno e che magari non si conoscono. Quest’anno invece dei soliti doni, scegli di fare un regalo alternativo, un regalo solidale.

Attraverso l’adozione a distanza di ActionAid ti basta meno di 1 euro al giorno per regalare un futuro migliore ad un bambino del Sul del Mondo. Un piccolo gesto d’amore potrà cambiare per sempre la vita di entrambi.

Invece di correre alla ricerca di omaggi, che spesso vengono sottostimati o dimenticati dopo poco, considera anche tu l’idea di spendere i tuoi soldi in modo più concreto. Del resto amici e parenti saranno comunque contenti di non ricevere un dono inutile, ma la speranza di un mondo migliore.

Non solo adozioni a distanza
L’adozione a distanza è un’idea concreta che permette di dare una mano a un singolo bambino che ha bisogno. In questo modo gli si permette di godere del diritto allo studio, gli si garantisce del cibo e l’assistenza sanitaria, si fa in modo che un domani egli possa avere un futuro. Le spese che sosteniamo per i regali di Natale però ci possono essere utili anche per altro. Possiamo ad esempio decidere di appoggiare l’attività di associazioni che si occupano di aiutare i bambini nel mondo, di aiutare le donne che sono prive di mezzi, di favorire gli agricoltori verso coltivazioni ecocompatibili. Grazie all’attività di queste associazioni l’aiuto arriva anche alle popolazioni italiane che ancora oggi si stanno occupando della ricostruzione dopo un sisma. Basta a volte una piccola cifra per aiutare queste associazioni, perché il principio è quello che l’unione fa la forza.

Regali, biglietti, pacchetti solidali
Basta fare una ricerca in rete, o anche tra i negozi della propria città, per trovare numerose proposte di onlus di vario genere. Proprio per il Natale queste realtà propongono carta da regalo, biglietti d’auguri, piccoli ninnoli e decori per l’albero. Il ricavato dalla vendita di questi prodotti sarà poi devoluto in attività benefiche, che vanno dall’aiutare i bambini senza famiglia, fino al finanziare la ricerca per quanto riguarda alcune specifiche patologie.

Chi è alla ricerca dei doni natalizi quest’anno può davvero fare la differenza, colmando i suoi regali di un significato diverso, la condivisione di ciò che si possiede con chi non ha nulla. Per altro si tratta dello spirito più autentico del Natale, che si allontana completamente dalle pessime abitudini degli ultimi anni. Sempre più persone infatti trascorrono il Natale tra oggetti futili e superflui, senza pensare che ciò che veramente serve è l’amore e la condivisione

Print Friendly, PDF & Email

Condividi