A Campone nelle Valli del Friuli occidendale una serata dedicata alla poesia

Campone (Pn) – Nell’ambito degli eventi promossi dalla Pro Loco Valtramontina, sabato 10 agosto, a Campone, nel giardino del B&B Ricami e Passioni, località Grisa, alle 18.00 verrà presentato il libro di poesie “Dalla stanza di Miriam” di Massimo Neri, a cura di Franca Benvenuti, con letture di Lucia Cornacchia.

Massimo Neri, “poeta per passione” come lui stesso ama definirsi, scrive sonetti in dialetto romanesco da moltissimi anni, ma il nuovo libro, “Dalla Stanza di Miriam” Lupi editore, rappresenta un’interessante novità perché per la prima volta, abbandonando la lingua dei suoi avi, ha scelto di rimare in italiano in un’opera descrittiva di ambienti, situazioni e sentimenti sviluppata in quel modo essenziale che da sempre costituisce la cifra stilistica del suo scrivere.

La stanza di Miriam, la donna amata dal poeta, diventa il luogo privilegiato per ammirare la natura nel suo eterno divenire, per riportare alla memoria sapori e profumi di un tempo lontano, per osservare i sentimenti genuini e profondi della gente, di quella gente che crede fortemente nel valore delle proprie radici, nell’amore, declinato in tutte le sue forme, nell’ideale di Patria, nella pace e nel rispetto dell’altro.

Proprio nel cantare le cose essenziali della vita con parole che toccano l’animo sta il messaggio profondo della poesia di Massimo Neri che ancora una volta si rivela fine cantore del nostro tempo.
Nell’occasione sarà possibile visitare anche la mostra “Quando gli avversari non erano nemici” dedicata allo scrittore e giornalista Giovannino Guareschi.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi