Appello della Polizia per un Capodanno senza “botti” con il video di Lillo e Greg

FVG – La Polizia di Stato invita la popolazione ad evitare l’uso dei “botti” di Capodanno con un simpatico video dei comici Lillo e Greg:

Nel 2018, per il quinto anno consecutivo in Italia, non ci sono state vittime per i botti di Capodanno; tuttavia si è registrato un aumento dei feriti: 212 totali, a fronte dei 184 dell’anno precedente, di cui 36 ricoverati.

È il bilancio del Dipartimento della Pubblica sicurezza, che segnala anche un incremento dei ferimenti derivanti dall’uso di armi da fuoco, che sono stati 11 rispetto ai 6 del 2017.

Da segnalare che si è verificato sul territorio italiano anche l’aumento dei minorenni coinvolti in incidenti, in particolare, dei bambini di età inferiore ai 12 anni.

Anche i veterinari italiani hanno diffuso un appello ai cittadini affinché evitino l’uso di esplosivi: con lo scoppio dei petardi, ogni anno, i Vigili del Fuoco sono chiamati ad effettuare molti interventi per recuperare cani e gatti terrorizzati che si rifugiano nei posti più impensati.

Gli animali domestici inoltre scappano da casa e vagano per le strade, con il serio rischio di causare incidenti.

È utile ricordare che cani e gatti hanno facoltà uditive di gran lunga superiori a quelle dell’uomo: il cane fino a circa 60.000 hertz, mentre il gatto fino a 70.000 hertz.

Gli animali non comprendono cosa stia accadendo intorno. Il loro terrore può avere risvolti pericolosi per la loro incolumità e per la cittadinanza.

Insomma, meglio il tradizionale brindisi e il bacio sotto il vischio.

AUGURI di buon 2019 anche dalla redazione!

Print Friendly, PDF & Email

Condividi