Banda dedita al furto con strappo di catenine d’oro sgominata dalla Polizia

Udine – Una banda composta da sette persone, di cui quattro residenti fuori regione, è stata sgominata dalla Polizia di Stato di Udine. I rapinatori sono indagati per il furto con strappo di catenine d’oro avvenuto durante l’evento “Random” di sabato 25 marzo all’Ente Fiera di Martignacco. Alcune delle vittime della rapina erano state stordite con una bomboletta spray al peperoncino.

Dopo l’intervento degli agenti della Polizia di Stato della Questura di Udine, presente per controlli alla manifestazione, sono state identificate sette persone, componenti di una banda, riconosciute dalle vittime e da altri testimoni, anche con la collaborazione degli addetti alla sicurezza e degli organizzatori.

Uno degli indagati risulta avere numerosi precedenti per reati contro il patrimonio e la persona, anche per furto di collane d’oro con analoghe modalità.

Per i residenti fuori regione è al vaglio l’adozione di provvedimenti di divieto di ritorno nella provincia di Udine, mentre per gli altri di divieto di ritorno nel comue di Martignacco.

Sono pervenute in Questura e presso altri comandi delle froze dell’ordine circa una quindicina di denunce per altrettanti episodi di furto avvenuti con le medesime modalità.

Gran parte delle vittime hanno riferito che, prima di subire lo strappo, alcuni ragazzi si erano avvicinati facendo finta di registrarsi col telefonino o di ballare, per poi spingerli per distrarli mentre uno o più complici scappavano dopo aver strappato la catenina e dileguandosi tra la folla.

La banda di malviventi aveva compiuto furti analoghi anche in occasione della festa random tenuta recentemente alla fiera di Padova e anche in quella circostanza erano state indagate altre due persone per furto con strappo.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi