Collio Day in quindici città italiane per promuovere 166 aziende vinicole

Gorizia – Torna domani 23 novembre, per il quarto anno consecutivo, l’appuntamento con il Collio Day, l’evento organizzato dal Consorzio di Tutela Vini Collio, che oggi rappresenta 166 aziende socie per un totale di circa 1.400 ettari di vigneti, in collaborazione con le delegazioni AIS (Associazione Italiana Sommelier), che punta a promuovere le eccellenze enologiche e gastronomiche del Collio nel panorama italiano.

Da Nord a Sud, da Est a Ovest, quest’anno il Collio Day coinvolgerà 15 città italiane: Alba, Bari, Belluno, Bologna, Milano, Napoli, Pescara, Pordenone, Porto San Giorgio, Sassari, Savona, Siena, Siracusa, Trento e Vicenza.

Nelle diverse location scelte dalle delegazioni AIS sarà proposta in degustazione una selezione di sette tra i vini più rappresentativi del Collio, accomunati dalla particolare bottiglia: 3 varietà autoctone, 2 varietà internazionali, un vino d’annata (per assaggiare la longevità dei Bianchi del Collio) e un Collio Bianco, il vino bandiera del territorio.

Le aziende provengono dai sette Comuni della provincia di Gorizia che rientrano nella denominazione: Cormòns, Dolegna del Collio, Gorizia, San Floriano del Collio, Capriva del Friuli, Mossa e Farra d’Isonzo.

La degustazione tecnica sarà guidata dai delegati AIS e i vini saranno abbinati a diverse stagionature dei formaggi del Consorzio Formaggio Montasio Dop.

Grazie alla collaborazione tra il Consorzio di Tutela Vini Collio e PromoTurismo FVG, la serata sarà animata da un seminario introduttivo.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi