Sappada è in Friuli Venezia Giulia: anche la Camera approva il distacco dal Veneto

Roma – La Camera dei Deputati ha approvato mercoledì 22 novembre la proposta di legge sul distacco dalla Regione Veneto del Comune di Sappada e il passaggio alla Regione Friuli Venezia Giulia.

“Il voto di oggi è un atto di giustizia reso alla comunità di Sappada. Confido che da qui in avanti il clima sarà molto più sereno e saranno archiviate polemiche e contrapposizioni”: questo il commento della presidente del Friuli Venezia Giulia Debora Serracchiani.

“Vanno ringraziati i parlamentari del Friuli Venezia Giulia – ha aggiunto la presidente – che sono stati vigili e operativi su questo tema, ma anche tutti quanti hanno capito e saputo interpretare la questione in modo non divisivo. Sappada non entra nella nostra regione come una bandierina sulla carta geografica, ma accolta come il ritorno di una gente rimasta a lungo staccata dal suo ceppo. Aver conseguito questo risultato è una delle gratificazioni profonde di questa mia legislatura”.

“Leggo un segnale importante nel fatto che la stragrande maggioranza dei deputati si sia espressa in conformità all’indicazione popolare. Confido che anche coloro che per vari motivi hanno scelto l’astensione o il voto contrario – ha concluso Serracchiani – vorranno contribuire a un confronto schietto tra territori che, al di là dei confini, vivono le comuni problematiche della montagna”.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi