Giornata di fuoco in A4, due incidenti. Paura per una corriera con bimbi a bordo

Palmanova (Ud) – Giornata di fuoco in A4 giovedì 8 giugno e attimi di paura in una corriera che trasportava bambini. Fortunatamente sono rimasti illesi.

Un primo incidente fra tre mezzi pesanti si è verificato nel tratto compreso fra Portogruaro e San Stino di Livenza in direzione Venezia, sta provocando gravissimi disagi alla circolazione. Non risultano persone ferite, ma il traffico è rimasto bloccato tutta la mattina.

Autovie Venete alle 11.30 aveva istituito l’uscita obbligatoria a Portogruaro ed aveva chiuso l’entrata in autostrada; era stato attivato anche il by-pass che re-indirizzava il traffico in A28/A27. A

Alle 13,00 lo svincolo di Portogruaro è stato riaperto. Conclusa anche la rimozione dei veicoli rimasti in panne sul tratto. Attualmente si registra ancora una coda a tratti, per lo più di mezzi pesanti, tra San Giorgio di Nogaro e Portogruaro.

A seguito dell’incidente si erano formate code per più di 10 km; code di curiosi anche in direzione Trieste.

Il secondo incidente si è verificato poco dopo le 18,00 tre chilometri prima di San Giorgio di Nogaro, in direzione Trieste e ha visto coinvolti due mezzi pesanti e una corriera che trasportava anche molti bambini.

Risulta ferito solo l’autista della corriera, mentre non ci sono state conseguenze per i bimbi che sono stati assistiti dal personale di Autovie Venete e dei mezzi di soccorsi arrivati immediatamente sul posto.

Chiuso il tratto Latisana – San Giorgio di Nogaro e chiusa l’entrata di Latisana in direzione Trieste. Sette chilometri di traffico bloccato nel tratto dove è accaduto il sinistro e code fra Latisana e San Giorgio di Nogaro

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Condividi