Giovane donna subisce violenza presso il castello di Udine nella notte di Capodanno

Udine – Violentata in strada nel centro di Udine e Capodanno. È quanto ha denunciato una trentenne alla Polizia. Lo riferisce l’agenzia ANSA in un articolo del 2 gennaio.

La donna ha raccontato di essere salita sul primo tratto della rampa di accesso al castello, in piazza Primo maggio, per scattare qualche foto della piazza in festa. Qui un uomo l’avrebbe aggredita e avrebbe abusato di lei.

La donna è poi riuscita a prendere il cellulare per cercare di chiamare i soccorsi mettendo in fuga l’uomo. La Polizia ha avviato le indagini con la Squadra Mobile per accertare i contorni della vicenda e risalire all’identità dell’aggressore.

Secondo una prima ricostruzione, la ragazza si era recata in piazza Primo Maggio dopo aver festeggiato l’arrivo del nuovo anno in compagnia di alcuni amici in un locale poco distante.

Erano passati pochi minuti dalla mezzanotte quando la giovane donna ha riferito di essere salita sul primo tratto della rampa di accesso al castello per scattare qualche foto della piazza in festa. È lì che sarebbe stata aggredita e abusata.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi