Il celebre pianista Bruno Canino a Trieste per i Concerti del Conservatorio

Trieste – Uno dei più noti e amati pianisti del nostro tempo, Bruno Canino, in Duo con la flautista Luisa Sello, è atteso mercoledì 26 febbraio alle 20.30 in Sala Tartini a Trieste, nell’ambito dell’edizione invernale dei “Concerti del Conservatorio”. Una serata che, ancora una volta, il Tartini apre alla città con ingresso gratuito, previa prenotazione info www.conts.it.

Promosso in collaborazione con gli Amici della Musica di Udine, il concerto propone un programma appassionante su repertorio di Ludwig van Beethoven e César Franck. Si parte con il Concerto in do maggiore op. 15: il Largo centrale, che ascoltiamo nella trascrizione per flauto e pianoforte, è nella morbida e sognante tonalità di la bemolle maggiore.

Si prosegue poi con la Serenata per flauto e pianoforte op. 41, che presenta il suo biglietto da visita stilistico sin dall’Entrata, contrassegnata da un Allegro di fantasiosa e spigliata varietà inventiva. Infine la Sonata per violino di Franck, nella rielaborazione per auto e pianoforte del grande autista Jean-Pierre Rampal.

Il duo, recentemente invitato alla Carnegie Hall di New York per la celebrazione dei 125 anni, ha attirato la stampa specializzata per l’eccellente intesa e l’ottimo affiatamento interpretativo. Accanto alle qualità personali dei due artisti, la loro collaborazione mette in luce la capacità di comunicare emozioni difficili da dimenticare, qualità apprezzate dalla critica internazionale, ma anche dal grande pubblico che si è sentito più vicino alla grande musica proprio per la chiarezza, la compenetrazione e la simpatia delle loro interpretazioni.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi