Incidenti a raffica sull’autostrada A4, code e disagi alla circolazione

Palmanova – Giovedì 8 marzo sulla A4 Trieste – Venezia un incidente fra 5 mezzi pesanti accaduto intorno alle 7,30 del mattino fra Latisana e Portogruaro, direzione Venezia, ha provocato lunghe code, accumulo di mezzi pesanti e forti disagi alla circolazione.

Neanche il tempo di ripristinare la regolare viabilità quando un altro incidente ha ulteriormente congestionato il traffico. Dopo i due incidenti della mattina, un ulteriore tamponamento fra mezzi pesanti, accaduto nel primo pomeriggio, ha richiesto nuovamente la chiusura dell’infrastruttura nello stesso tratto Latisana e Portogruaro, sempre direzione Venezia, con uscita obbligatoria a Latisana.

In questo sinistro i mezzi pesanti coinvolti sono due. Un ferito è rimasto incastrato fra le lamiere. Sul posto sono giunti Vigili del fuoco, l’elisoccorso e più squadre di operatori di Autovie.

Chiuso nuovamente lo svincolo in entrata a Latisana, direzione Venezia. Coda di tre chilometri per traffico bloccato nel tratto dove è accaduto l’incidente, e coda di un chilometro tra San Giorgio e Latisana, sempre in direzione Venezia nonché rallentamenti per curiosi nella direzione opposta.

L’incidente della mattina aveva richiesto la chiusura dell’autostrada. Anche lo svincolo in entrata a Latisana, direzione Venezia, era stato chiuso.

Per far defluire il traffico era stata istituita l’uscita obbligatoria a Latisana. Sul posto sono intervenuti il personale di Autovie Venete, la Polizia Stradale, il 118 e i soccorsi meccanici.

Il tratto e lo svincolo eranostati riaperti due ore dopo, alle 10,00, mentre in direzione opposta, fra Portogruaro e Latisana, alle 9.30 si era verificato un tamponamento fra tre mezzi pesanti (risolto rapidamente e senza conseguenze per le persone) causato dai rallentamenti per curiosi.

Nella gestione della viabilità anche esterna all’autostrada è stato applicato il protocollo di collaborazione fra Autovie Venete ed enti gestori delle strade per cercare di mantenere la massima fluidità del traffico.

 

Print Friendly, PDF & Email

Condividi