“Incontriamoci a Pordenone” torna la fiera del commercio per le vie del centro cittadino

Pordenone – Fervono i preparativi per la grande kermesse Incontriamoci a Pordenone. Quella di quest’anno sarà la 35ª edizione, che si terrà sabato 19 e domenica 20 ottobre.

La manifestazione è promossa da Ascom-Confcommercio Imprese per l’Italia di Pordenone in collaborazione con Comune di Pordenone, Regione Friuli Venezia Giulia, Associazione Sviluppo& Territorio, Pordenone Turismo e varie realtà Associative locali.

“I promotori – sottolinea Aldo Biscontin presidente mandamentale Ascom-Confcommercio – dimostrano di fare sistema, agganciando un’iniziativa consolidata come Incontriamoci a Pordenone che tanto successo ha avuto le precedenti volte in cui è stata promossa. Domenica si potrà usufruire della città in tutti i suoi spazi con iniziative e spettacoli di ogni genere. Per il comparto del terziario cittadino – conclude Biscontin – si tratta di un appuntamento ormai collaudato che, oltre a fare aggregazione, diventa particolarmente importante in un momento economico ancora in difficoltà e dove occorre stimolare la curiosità dei clienti”.

Nel programma animazioni per bambini, spettacoli, folklore, giochi, sport, mostre culturali, di design, stand promozionali ed enogastronomici con prodotti tipici che saranno in mostra presentati dagli esercenti del capoluogo, oltre all’apertura dei negozi per la giornata festiva.

Nel chiostro della biblioteca multimediale oltre a cartoline tematiche di artisti della destra Tagliamento, il francobollo personalizzato emesso dalle Poste Slovene e annullo postale della 35ª edizione di Incontriamoci a Pordenone. Nella sede dell’ex Provincia, in corso Garibaldi L’arte incontra… la città rassegna di pittura, scultura e fotografia a cura dell’Associazione Panorama che promuove anche giochi di ruolo, castagnata e lavorazione di bonsai.

In via Cavallotti Angelo Carlet, promotore commerciale della via proporrà il Mercatino hobbistico.  Piazza Risorgimento, invece, presenta con inizio da venerdì 18 ottobre MIA, il mercato italiano alimentare con le eccellenze della gastronomia d’Italia con 30 espositori. In via Trento un’esposizione di Auto-Moto a cura dei concessionari e Ludobus: il gioco ovunque, mentre in via Martelli bancarelle ambulanti.

Numerosi poi gli spettacoli di musica e danza, nonché gli spazi dedicati alle esibizioni sportive e al divertimento come “L’Aics incontra la piazza” (piazza Calderari); il mitico “Bazar 6-14”, la mostra-mercato-scambio per aspiranti commercianti in piazza della Motta e via Martelli promossa dall’Associazione ProPordenone e Ascom. In via Trieste e cortile scuole Gabelli “La via dello Sport e del tempo libero” incontro con le Associazioni Sportive e Culturali del territorio. Nella Loggia del municipio, domenica alle 16.00 e alle 17.00, Incontriamoci con la moda d’autunno a cura Studiomadà.

Molte le mostre e rassegne aperte per l’occasione: al museo di Storia naturale Creativià & Design con i lavori dei ragazzi dell’istituto del mobile e Arredo di Brugnera; mentre a palazzo Gregoris, sede della Storica Società Operaia, lettura scenica sulla poetica leopardiana (venerdì 18 ottobre alle 17.30).

Per gli spettacoli musicali ci saranno anche gruppi itineranti come il “Trio… banda variabile di invenzione musicale”; mentre sabato 19 ottobre, alle 18, in piazza XX Settembre, si esibirà un’altra band.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi