La Polizia trova nel bosco vasi di cannabis, denunciato giovane coltivatore

Trieste – Nel pomeriggio di lunedì 2 ottobre gli agenti della Sezione Criminalità Diffusa della Squadra Mobile, in seguito a controlli mirati, ha individuato nei pressi di una zona boschiva di Gropada (TS), in una radura, una pianta di marjuana dell’altezza di circa 60 cm, interrata in un vaso da fiori.

Poco distante, a ridosso di un muretto a secco, gli agenti hanno trovato ulteriori due vasi  con gli steli ormai spogli di foglie e infiorescenze della stessa pianta.

I poliziotti, appostati nei pressi della coltivazione clandestina, nel pomeriggio della stessa giornata hanno intercettato il coltivatore che era venuto ad annaffiare la pianta utilizzando due bottiglie di plastica contenente dell’acqua che si era portato in uno zaino.

Il giovane, V.J. le sue iniziali, 19 anni, è stato perquisito. Nel sopralluogo nella sua abitazione gli agenti hanno trovato marijuana per un peso lordo complessivo di circa gr. 400, nascosta all’interno di uno studiolo e della camera da letto.

Al termine degli accertamenti di rito, il ragazzo è stato deferito in stato di libertà per la produzione e la detenzione di sostanze stupefacenti. La pianta di marijuana ritrovata nel bosco è stata sequestrata.

 

Print Friendly, PDF & Email

Condividi