La Triestina perde in casa col Pisa nella partita decisiva dei play-off e resta in serie C: foto

Trieste – Il Pisa batte la Triestina e torna in Serie B. Dopo il 2-2 dell’andata, i toscani hanno vinto per 3-1, dopo i supplementari, al Nereo Rocco riconquistando la serie cadetta dopo due anni.

Nei tempi regolamentari Marconi aveva portato in vantaggio gli ospiti, bloccati poi da Granoche che ad inizio ripresa aveva siglato il rigore dell’1-1.

A pochi minuti dal novantesimo la Triestina è in 10 per l’espulsione di Lambrughi, sanzionato per un fallo su Marconi lanciato in solitaria verso l’area triestina.

Nei supplementari il Pisa è passata dopo pochi minuti in vantaggio ancora una volta con Lambrughi e poi, approfittando in contropiede dell’assalto disperato della Triestina, al 116′ va al risultato definitivo con Gucher.

Uno spareggio vissuto con grande passione dal pubblico che ha riempito lo stadio triestino: 19.457 persone, di cui 2.792 del settore ospiti.

“Complimenti al Pisa ma anche alla Triestina che fino all’ultimo ha onorato il campionato – il commento del presidente della Lega Pro, Francesco Ghirelli – E i numeri che continuiamo a leggere in questo periodo sono la prova che con i playoff è iniziato un nuovo campionato, dopo tante traversie, e quest’ultimo periodo è un prologo per quello che comincerà, con regole e chiarezza definitiva”, ha concluso Ghirelli ricordando che dall’inizio dei playoff, cioè dal 12 maggio, sono state 28 le squadre che hanno preso parte agli spareggi, con circa 300.000 tifosi accorsi in tutta Italia per seguire da vicino le loro squadre.

Qui le foto della partita (da ©Stefano Savini)

Print Friendly, PDF & Email

Condividi