L’Alma Trieste agguanta e polverizza il Tortona negli ultimi minuti e passa in semifinale. Le foto

Alma – Tortona 74 – 60. Una volta finita una partita è chiaro il quadro di quanto è avvenuto ma fino a che non finisce ci sono solo pezzi di un puzzle da comporre e non sempre si capisce come e dove vanno a posto.

Alma – Tortona è stata una partita in cui i triestini avrebbero dovuto farla da padroni, invece è stata Tortona a far girare la musica e lo ha fatto per quasi tre tempi arrivando al 4° con solo un scarto minimo, diventato alto nei minuti finali.

Come mai una prestazione tanto diversa da due giorni fa? La risposta è nella testa della squadra che ha preparato la partita molto tatticamente, sapendo che sarebbero stati gli ultimi 5 minuti ad essere importanti per il risultato.

Si comincia con un Tortona inarrestabile che fa suo il 1° tempo con un pivot implacabile nel creare gioco e punti. Il 2° tempo è ancora a favore di Tortona ma Trieste riesce a contenere i danni al minimo e ad arrivare nel 3° tempo con maggiori energie che le fruttano un’alternanza minima di vantaggio ora pro, ora contro.

È nel 4° tempo che le cose cambiano radicalmente: anzi succede tutto negli ultimi 6 minuti, con l’Alma travolgente e implacabile nei tiri da sotto e da tre, mentre un Tortona ormai stanco sbaglia tutto e troppo, permettendo ai padroni di casa si segnare 14 punti in soli 5 minuti. Troppi per uscire vincenti dal Palatrieste e giocarsi la bella in casa.

Alma Trieste merita il passaggio alle semifinali perché è squadra che varia dal pressare forte o al ragionare e difendere a seconda del tipo di partita che deve affrontare.

Questa infatti era una partita da vincere ma usando la testa senza sprecare le energie, se non negli ultimi minuti, dove una pressione maggiore può far crollare l’avversario: cosa puntualmente avvenuta. Adesso sotto contro la Fortitudo Bologna per un sogno che potrebbe diventare realtà.

Qui la fotogallery:

(Articolo e foto di Stefano Savini, tutti i diritti riservati).

Print Friendly, PDF & Email

Condividi