Migliorano le condizioni della ragazza che era svenuta in casa di amici. Trova conferma l’overdose di droga

Udine – Sono migliorate le condizioni di salute della ragazza di 22 anni della provincia di Gorizia, trovata nella serata di sabato 17 novembre sul divano, priva di conoscenza, nell’abitazione di una coppia di amici che la ospitava a Pasian di Prato (Ud).

I medici l’hanno dichiarata fuori pericolo. Troverebbe conferma l’ipotesi che la giovane possa essersi sentita male in seguito all’assunzione di sostanze stupefacenti.

I militari dell’Arma avevano effettuato un sopralluogo nell’abitazione degli amici della ragazza, al termine del quale non sono state trovate sostanze stupefacenti.

La Procura di Udine ha aperto un fascicolo di indagine per individuare chi abbia ceduto la dose di sostanza alla ragazza e chiarire la vicenda anche nei dettagli.

L’inchiesta è aperta per ipotesi di reato in materia di stupefacenti e per lesioni come conseguenza di altro delitto, reato quest’ultimo procedibile però a querela di parte. Dalle prime informazioni, l’ipotesi è che la giovane abbia assunto una dose di eroina. Conferme dovranno arrivare dai prossimi accertamenti disposti dalla Procura.

 

Print Friendly, PDF & Email

Condividi