Morti due anziani coniugi per le esalazioni di monossido di carbonio sprigionatesi da una stufa

Dignano (Ud) – Due anziani coniugi, i signori Giovanni Deganis, 77 anni, e Lidiana Cargnello, 70, sono deceduti nella notte tra il 7 e l’8 gennaio per un’intossicazione da monossido di carbonio.

Il gas si è sprigionato probabilmente dalle stufette con cui veniva riscaldata l’abitazione, che si trova all’interno di un edificio storico ubicato nel centro del paese.

A trovare i corpi della coppia riversi a terra, la mattina dell’8 gennaio, è stata la figlia.

Sul posto sono intervenuti i Vigili del fuoco del comando di Udine e i sanitari, i quali non hanno potuto fare altro che riscontrare la morte di entrambi.

Sulle circostanze del tragico incidente sono in corso accertamenti da parte dei carabinieri della stazione di San Daniele del Friuli.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi