Muore un escursionista travolto da una valanga sotto al monte Coglians in Carnia

Forni Avoltri (Ud) – È morto sotto ad una valanga uno scialpinista di 47 anni, di Forni Avoltri (Ud), il signor Carlo Ceconi. Il tragico incidente è avvenuto martedì 5 gennaio sotto al monte Coglians, in Carnia.

A segnalare il mancato rientro dell’uomo era stata la madre. Subito si è attivato il Soccorso Alpino che ha iniziato le ricerche.

Il suo corpo è stato ritrovato nella notte a quota 2400 metri, sepolto sotto un metro di neve, grazie al cane da valanghe Jack, un australian kelpi.

L’area delle ricerche era stata ristretta dopo che erano stati individuati lo zaino e il berretto dell’escursionista nella zona in cui era caduta la valanga. Attaccato allo zaino dell’uomo c’era uno degli sci, con la pelle di foca sulla soletta. Infatti stava risalendo il pendio a piedi.

Il signor Ceconi era un esperto scialpinista ed in passato aveva fatto anche parte del Soccorso Alpino.

La valanga si è staccata dalla zona della vetta del Coglians ed è scesa per circa 6-700 metri lungo il vallone sottostante per un lungo tratto, fino a lambire il sentiero.

Il corpo dello sfortunato sciatore è stato trasportato a valle con l’elicottero della Protezione civile.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi