Nella notte tra sabato 24 e domenica 25 marzo scatta l’ora legale. Lancette avanti di un’ora

Trieste – Nella notte tra sabato 24 e domenica 25 marzo 2018 scatta l’ora legale. Le lancette dell’orologio dovranno essere spostate in avanti di sessanta minuti: esattamente alle 2 di notte del 25 marzo bisognerà portare avanti le lancette degli orologi fino alle ore 3.

Attenzione: alcuni apparecchi elettronici come cellulari, smartphone, tablet e computer, modificano l’orario in automatico.

L’ora legale durerà per i prossimi sette mesi. Per effetto dello spostamento delle lancette degli orologi un’ora in avanti, Terna – la società che gestisce la rete elettrica nazionale – stima un minor consumo di energia elettrica pari a circa 562 milioni di kilowattora, quantitativo corrispondente al fabbisogno medio annuo di circa 200 mila famiglie.

Considerando che un kilowattora costa in media al cliente domestico-tipo circa 20,62 centesimi di euro al lordo delle imposte, la stima del risparmio economico per il sistema relativo al minor consumo elettrico nel periodo di ora legale per il 2018 è pari a 116 milioni di euro.

Molte persone, in seguito all’ingresso dell’ora legale, lamentano effetti negativi sull’umore, sul sonno e sull’attenzione. Per questo i medici di famiglia, per le prime settimane che seguono il cambio, consigliano di ridurre l’uso di bevande eccitanti (the, caffè), assumere alimenti sani (verdura, frutta, spremute), evitare gli stress e favorire l’attività fisica all’aria aperta, approfittando delle giornate più lunghe.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi