Neve abbondante su Alpi e Prealpi, sul Canin 80 centimetri in 24 ore

Palmanova – Come da previsioni meteo, nella notte tra giovedì 1° febbraio e venerdì 2 abbondanti nevicate sono cadute su Alpi e Prealpi in Friuli Venezia Giulia.

La perturbazione atlantica, approfondendosi verso la Spagna, ha richiamato correnti molto umide da Sud-Ovest verso le Alpi, portando neve copiosa specie sulle Alpi Giulie.

Per questo la Protezione Civile ha emesso un’allerta meteo fino alla mezzanotte del 2 febbraio.

Su Prealpi Giulie e gruppo del Canin oltre i 1300 metri sono caduti più di 80 cm in 24 ore.

A fondovalle, a partire da 800-900 metri circa, sono presenti circa 15-20 centimetri sia in alta Carnia che nel Tarvisiano.

In pianura le precipitazioni hanno superato i 50 mm nelle 24 ore senza causare criticità al reticolo fluviale principale. 

Nella zona pedemontana orientale le precipitazioni hanno superato i 40 mm. Alla Sala Operativa Regionale non sono giunte segnalazioni di criticità.

Fino al primo pomeriggio di venerdì sono previste ancora precipitazioni diffuse, da abbondanti a intense, specie a Est. Soffierà vento da sud sostenuto sulla costa. Neve abbondante sui monti probabilmente anche fino a fondovalle sulla fascia alpina, a quote un po’ più elevate sulle Prealpi.

Su Prealpi e Alpi Giulie sono attesi anche più di 60 cm in 24 ore oltre i 1000 m. Dal pomeriggio precipitazioni in attenuazione a ovest, mentre saranno residue e in genere moderate ad est, con quota neve in ulteriore calo sui 300-500 m. Bora sostenuta sulla costa.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi