Oltre 15 feriti nello scontro fra un furgone carico di migranti clandestini e un’auto

Un furgone carico di migranti è fuggito all’alt dei carabinieri e si è schiantato contro un’auto

Trieste – Un furgone carico di migranti è fuggito all’alt dei carabinieri e si è schiantato contro un’auto che procedeva in direzione opposta dopo una doppia curva. Tutti gli occupanti dei veicoli sono rimasti feriti. La maggior parte per fortuna non versa in gravi condizioni.

Al momento, le forze dell’ordine riferiscono di oltre 15 feriti, di cui almeno uno in gravissime condizioni, che è stato trasportato all’Ospedale di Cattinara.

L’incidente è avvenuto alle 12.08 di martedì 4 dicembre nel territorio del Comune di Opicina. Immediatamente è scattato l’allarme. Sul posto sono intervenuti i soccorsi del 118 con ambulanze ed elicottero.

L’incidente è avvenuto nella zona di Monrupino, dove i passeur provenienti dalla vicina Slovenia abbandonano i migranti dopo averli accompagnati oltre confine.

Stando ad una prima ricostruzione dei fatti il furgone da noleggio con targa italiana a bordo del quale c’erano due passeur, uno dei quali alla guida, trasportava 14 profughi e stava scappando dai militari che lo avevano intercettato e intendevano effettuare un controllo.

“Quanto avvenuto nelle vicinanze di Monrupino conferma la correttezza di aumentare gli stanziamenti per la sicurezza. Non possiamo permettere che sui nostri confini continuino ad agire trafficanti di esseri umani che, oltre a sfruttare la disperazione delle persone per arricchirsi, mettono a repentaglio la sicurezza dei cittadini”.  Così si è espresso l’assessore regionale alla Sicurezza, Pierpaolo Roberti, a poche ore dall’incidente.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi