Partiti da Gorizia 75 immigrati richiedenti asilo. Saranno ospitati a Torino, Milano e Chieti

Gorizia – Sono partiti la mattina del 3 agosto i 75 richiedenti asilo – tutti identificati, fotosegnalati e in possesso di certificazione medica – trasferiti da Gorizia e Gradisca d’Isonzo (Go) su indicazione del Ministero dell’Interno per alleggerire la situazione dei migranti dell’Isontino.

Un primo pullman è partito dal Centro San Giuseppe di Gorizia con a bordo 50 persone da smistare tra Milano (25) e Torino (25).

Altri dieci migranti hanno lasciato la città su una seconda corriera. Questa, dopo una sosta tecnica al Cara di Gradisca d’Isonzo – necessaria per raccogliere altri 15 migranti – si è diretta verso Chieti.

Il trasferimento permetterà ora a una parte dei richiedenti asilo fuori convenzione che da settimane dormono all’addiaccio in città di entrare nel sistema dell’accoglienza.

La Prefettura isontina nelle scorse settimane aveva sollecitato il Viminale ad alleggerire la situazione. Il sistema d’accoglienza provinciale di Gorizia è infatti allo stremo per i continui arrivi di migranti dalle frontiere terrestri.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi