Pedemontana, viaggi in anteprima col treno a vapore per Discovery Channel e Aria di Festa

Gemona (Ud) – La tratta Gemona-Maniago della ferrovia Pedemontana, non ancora aperta al traffico ordinario, è stata percorsa lo scorso 21 giugno dallo splendido treno storico di Fondazione FS per la troupe tv di Discovery Channel, il canale televisivo internazionale dedicato ai documentari, che sta filmando una rassegna sulle ferrovie turistiche più belle d’Italia.

Il treno, composto da una vaporiera 728.022 e da tre carrozze Centoporte Serie 31.000 e 32.000, ha viaggiato da Udine a Gemona e da qui, dopo il rifornimento d’acqua, lungo la linea Pedemontana del Friuli alla volta di Maniago e ritorno.

Gli spettacolari i passaggi lungo il Tagliamento a Cimano e a Pinzano hanno entusiasmato i documentaristi, che hanno definito la Pedemontana “una tra le più belle d’Italia per gli ambienti e i paesaggi attraversati”.

Il passaggio del treno, seppur non pubblicizzato, non è passato inosservato. Numerosi curiosi hanno seguito il viaggio del treno, ammirandolo poi da vicino nelle stazioni di Gemona, Pinzano e Maniago dove il convoglio ha fatto sosta. Tanti soprattutto i bambini che grazie alla disponibilità dello staff di Fondazione Fs sono potuti salire anche a bordo per ammirare le carrozze d’epoca.

Emozionante il passaggio del treno a Monteli, nei pressi di Meduno, dove 6 anni fa si verificò l’incidente al Minuetto che determinò la chiusura della ferrovia.

“È significativo che proprio un treno storico utilizzato per il servizio turistico sia il primo mezzo a sferragliare su quel tratto di binario”, così commenta Andrea Palese, consigliere comunale di Gemona e storico portavoce del Comitato dei Pendolari Alto Friuli, uno degli artefici della riapertura della ferrovia.

Un’anteprima d’eccezione visto che proprio domenica viaggerà in Pedemontana il Treno storico di Aria di Festa, il secondo treno turistico previsto dal ricco calendario 2018.

Domenica 24 giugno il convoglio partirà dalla stazione di Treviso Centrale alle 7.35 alla volta di Cornino/San Daniele, con fermate a Conegliano (7.55), Sacile (8.12) e Budoia (8.30).

L’evento, organizzato da Fondazione FS Italiane, rientra nell’ambito degli itinerari patrocinati dalla Regione Friuli Venezia Giulia per il 2018.

Il convoglio sarà composto da carrozze del tipo centoporte degli anni ’30 trainate da locomotiva diesel in livrea d’origine.

Particolarmente ricco il programma della giornata che prevede una prima sosta a Budoia (PN), in occasione dell’iniziativa “I sapori della Pedemontana”.

“Una grande emozione per chi in tutti questi anni non si è mai dato per vinto, ma soprattutto la consapevolezza di un sogno e di un progetto che sta diventando realtà per il nostro territorio”.

Un ottimo avvio per la ferrovia turistica Sacile-Gemona, che ancora prima della sua inaugurazione ufficiale attrae grande interesse, ritenuta una tra le più belle d’Italia.

L’inaugurazione dell’intera linea è prevista a Gemona per domenica 29 luglio.

(Foto vaporiera: Stefano Palamin. Tratta da: Comitato Pendolari Alto Friuli; la foto della carrozza Centoporte è tratta dal sito della Fondazione FS).

Print Friendly, PDF & Email

Condividi