Ancora alcune chiusure e disagi alla circolazione in A4 per la terza corsia

Palmanova – Ci saranno ancora alcuni disagi alla circolazione sul nodo di Palmanova e sul tratto San Giorgio di Nogaro – Latisana dell’autostrada A4 per i lavori della terza corsia.

Chiusura del nodo di Palmanova

Chi transita sulla A4 provenendo da Venezia, diretto verso Udine e Tarvisio, dovrà uscire a Palmanova per poi rientrare allo stesso casello e reimmettersi in A4. In questo modo le auto bypasseranno il tratto su cui saranno in corso i lavori. Nessun problema invece per chi da Venezia è diretto a Trieste.

Nel dettaglio la deviazione è prevista dalle ore 21,00 del 29 alle ore 05,00 del 30 ottobre e dalle ore 21,00 del 30 alle ore 05,00 del 31 ottobre.

L’intervento rientra fra quelli che ridisegneranno completamente il nodo di Palmanova: dopo la costruzione del cavalcavia sulla direttrice Trieste – Venezia – opera principale del primo lotto del quarto lotto (Nodo di Palmanova – Gonars) – ora tocca al sovrappasso che collega la A23 (Tarvisio – Udine) alla A4 in direzione Trieste.

A fianco al sovrapasso attuale verrà costruita una seconda struttura –  provvisoria –  di 14 metri sulla quale verrà deviato il traffico. Il vecchio sovrapasso verrà demolito e ricostruito. A quel punto il traffico verrà riportato sulla struttura nuova.

La modalità scelta permetterà di mantenere lo scorrimento del traffico per tutta la durata dei lavori. La chiusura è indispensabile per consentire la posa delle 10 travi del cavalcavia provvisorio che insiste sulla direttrice Venezia – Udine.

Tratto San Giorgio di Nogaro – Latisana

Dalle 22,00 di mercoledì 30 ottobre, alle 04,00 di giovedì 31 Autovie ha disposto la chiusura del tratto autostradale sulla A4 da San Giorgio di Nogaro a Latisana in direzione Venezia per effettuare alcuni lavori di finitura all’impalcato del nuovo ponte.

Per consentire lo svolgimento delle operazioni in sicurezza verrà chiusa anche la corsia di sorpasso sulla carreggiata opposta (direzione Trieste), ma solo all’altezza del cantiere per la costruzione del nuovo cavalcavia dello svincolo di San Giorgio.

Nel corso della notte le maestranze delle ditte impegnate nel terzo lotto (Gonars – Alvisopoli) procederanno anche alla tracciatura della segnaletica in un tratto di circa quattro chilometri della futura terza corsia.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi