Pesistica Pordenone, seconda a squadre agli Italiani Seniores

Pordenone – Ennesima impresa per la Pesistica Pordenone, che ai Campionati Italiani Seniores, svoltisi nello scorso fine settimana alla caserma Cecchignola di Roma, sede del Gs Esercito, si piazza ancora una volta al secondo posto nella classifica a squadre maschile, unica squadra di non professionisti nelle zone alte del ranking, alle spalle dei padroni di casa del Gruppo Sportivo dell’Esercito e davanti alle Fiamme Oro, la squadra della Polizia di Stato. Non si tratta di un exploit, ma di una conferma per la società della presidente Maria Rosa Flaiban, da almeno un ventennio tra i club della Penisola più prolifici di talenti.
Il risultato di squadra è stata, ovviamente, il frutto di una serie di buoni piazzamenti. In primis i due bronzi di Mauro Gasparotto (nella foto) e Giuseppe Manfredi. Il primo nella categoria fino a 105 kg ha “tirato” 136 di strappo e 165 di slancio (risultato quest’ultimo che gli è valso anche l’argento della specialità). Manfredi, rientrato al suo vecchio club dopo una parentesi alle Fiamme Oro, nella 94 kg ha sollevato 130 kg di strappo e 160 di slancio, arrivando a sua volta terzo. Positive anche le prove di Stefano Cordenons nella 62 kg, sesto con 92 e 108, Mattia Cervesato, anch’egli sesto nella 77 kg con 110 e 148 e Stefano Brescia, quinto nella 85 kg con 115 e 145.
Tra gli uomini è arrivato poi l’oro, abbastanza scontato di Mirko Zanni, anch’egli prodotto della Pesistica Pordenone ora in forze nel Gs Esercito. Il 21enne di Cordenons si è imposto con un percorso netto nella 69 kg alzando 140 e 166.
Tra le donne Deborah Muhigirwa nella 63 kg ha ottenuto un ottimo quarto posto, nonché il bronzo nello slancio sollevando 100 kg tondi (e 75 nello strappo). Quinto posto di Abigail Obodai nella 53 kg. Anche per lei una gara senza sbavature nella quale ha sollevato 65 di strappo e 82 di slancio. Nona Elisa Crovato nella 75 kg con 83 e 91.
Da segnalare anche la prova di Hermina Samoila, atleta dell’High Quality Power di San Giorgio della Richinvelda, capace di conquistare l’argento nella 75 kg con 83 di strappo e 91 di slancio. Nella stessa categoria quinto posto per Ilaria Levorato (Capacità Funzionale Cross Fit Pordenone) con 71 e 83.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi