Sciopero dei benzinai delle autostrade. Gli esercizi che restano aperti in Italia e in Regione

Trieste – Uno sciopero generale con relativa chiusura degli impianti di rifornimento carburanti della rete autostradale, comprese tangenziali e raccordi, si svolge dalle ore 22:00 del giorno 5 febbraio 2019 alle ore 22:00 del giorno 6 febbraio 2019.

I benzinai sulla rete stradale e autostradale hanno annunciato le prime 24 ore di sciopero contro la cancellazione dei rimborsi collegati ai pagamenti con le carte di credito e la fatturazione elettronica.

La Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia pubblica la turnazione che è stata stabilita per non lasciare a secco i viaggiatori. Questo il LINK.

Il malcontento dei benzinai, sfociato poi nello sciopero annunciato da Faib Confesercenti, Fegica Cisl e Figisc/Anisa Confcommercio, è legato al dietrofront del Governo sull’impegno dell’esecutivo precedente (ufficializzato con la Finanziaria 2018) di consentire il recupero del peso fiscale maggiorato dalle commissioni bancarie in aumento attraverso il credito d’imposta a favore dei gestori.

I sindacati ritengono il blocco del provvedimento “del tutto ingiustificato e anche gravissimo, perché pretende di cancellare arbitrariamente un atto politico pubblico frutto di un equilibrio motivato, attraverso espedienti tecnici unilaterali sotto forma di circolari ed emendamenti nascosti nel mucchio di quelli collegati alla conversione del Decreto semplificazioni”.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi