Vandali spaccano la vetrata dello studio di Mauro Corona, lo scrittore li insegue con un’accetta

Montereale Valcellina (Pn) – Grave episodio di vandalismo in Valcellina ai danni dell’abitazione dello scultore e scrittore Mauro Corona, che si trova ad Erto.

Nella notte tra sabato 29 e domenica 30 luglio un gruppo di persone ha spaccato la vetrata del laboratorio dell’artista con una statua di bronzo che era appoggiata nello spazio antistante lo studio.

Corona, che stava riposando all’interno dell’edificio, si è svegliato ed è uscito armato di un’accetta all’inseguimento dei vandali, ma non è riuscito a raggiungerli.

L’artista ha avuto parole di fuoco per gli autori del gesto:«Se li avessi presi li avrei ammazzati senza pietà» ha dichiarato al quotidiano “Il Gazzettino”.

Secondo Mauro Corona si tratterebbe di una banda di giovinastri ubriachi. Al di là del danno economico, la condanna è per comportamenti irresponsabili e criminosi che – a suo avviso – non è giusto definire “ragazzate”.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi