Barock! Sounds for Europe per Wunderkammer: seconda tappa a Trieste

Trieste – Barock! Sounds for Europe è il festival nel festival Wunderkammer, dedicato alla musica indipendente del Friuli Venezia Giulia e non solo.

Barock! Sounds for Europe, pensato per sostenere un mondo in fermento in tutta Europa, quest’anno si moltiplica con due concerti: dopo il Teatro Ristori di Cividale del Friuli, ora è la volta del Teatro Miela di Trieste, il 15 aprile.

Nel 2017 Barock! Sounds for Europe giunge alla quinta edizione con un programma che prevede per la prima volta giovani artisti internazionali insieme alle migliori proposte del panorama musicale della Regione e due date in altrettante città del FVG. Un evento dal respiro europeo, con un’unica regola: selezionare esclusivamente artisti under 35. Barock! Sounds for Europe è inoltre parte integrante di Wunderkammer, festival internazionale di musica antica.

La seconda tappa del Barock! Sounds for Europe sarà al Teatro Miela di Trieste sabato 15 aprile alle ore 20,30.

Barock! Sounds for Europe presenta Doro Gjat + Band, Stray Dogg e Artista Sconosciuto con opening act affidato a Lovely Quinces.

Doro Gjat è un rapper atipico con la faccia pulita, artista che racconta con la sua musica e i suoi video la vita del Nord-Est italiano al posto degli usuali ghetti e delle classiche metropoli raccontate dalla retorica del genere. Un rap impegnato ma anche leggero e ironico, accompagnato da un sound originale fuso con ritmi reggae e funk.

Ad esibirsi subito prima di Doro Gjat saranno gli Stray Dogg e “Artista Sconosciuto suona Zero Totale”. Gli Stray Dogg sono una band indie-folk-rock proveniente da Belgrado composta dal cantante Dukat Stray, Ana Janković al violino, Jelena Damjanović alla tastiera e Marko Ignjatović alla chitarra.

Nel 2013 gli Stray Dogg vengono scelti dalla TV nazionale serba RTV come band dell’anno e Dukat Stray, il leader della band, fonda Americana Night Festival di Belgrado, sostenuto dall’Ambasciata degli Stati Uniti a Belgrado. Durante questi anni gli Stray Dogg hanno suonato più di cento concerti, prevalentemente in Serbia e nell’Europa sud-occidentale, ma anche in Italia, Germania ed Olanda. Hanno suonato in vari festival di musica, di cui probabilmente la più importante esibizione finora è stata quella sul palco principale dell’EXIT Festival.

Sound vicino a certo folk britannico intriso di punk e ballata cantautorale, il tutto con rigore essenziale e un gusto spiccato per la sottrazione.

Il progetto è realizzato con il contributo della Regione Friuli Venezia Giulia – GIOVANIFVG.IT e in collaborazione con il Comune di Cividale del Friuli, Teatro Miela e Bonawentura, Epicantica, ComunicateciviAssociazione Musicale Jambo Gabri e Associazione ProjecTS.

 

Print Friendly, PDF & Email

Condividi