Chiusure di autostrada e caselli dal 20 al 25 marzo per lavori e per la Unesco Cities Marathon

Palmanova – Durante la settimana che va dal 19 al 25 marzo, per completare i lavori di pavimentazione in A4, nel tratto fra San Giorgio di Nogaro e Latisana, in direzione Venezia, l’autostrada resta chiusa per due notti, dalle ore 22,00 di martedì 20 alle 5,00 del mattino di mercoledì 21 marzo e dalle 22,00 di mercoledì 21 marzo alle 5,00 del mattino di giovedì 22 marzo.

Si tratta di interventi che vengono effettuati in più fasi in quanto, trattandosi dell’area sulla quale sono in corso i lavori di costruzione della terza corsia, la pianificazione dell’intervento di ripristino viene calendarizzato man mano che ne insorge la necessità.

I lavori in corso, infatti, richiedono un accurato e costante controllo del manto autostradale e una manutenzione continua. Chiusa anche l’entrata a San Giorgio di Nogaro in direzione Venezia.

Al termine della settimana, nella giornata di domenica 25 marzo, sarà chiusa l’uscita del casello di Palmanova dalle 9,00 del mattino alle 14,00 per consentire lo svolgimento, in sicurezza, della Unesco Cities Marathon, evento sportivo giunto alla sesta edizione.

Una maratona di 42 chilometri che tocca tre siti: partenza dalla città longobarda di Cividale, e arrivo nella piazza Capitolo ad Aquileia, attraversando la piazza Grande di Palmanova (dove prenderà il via anche la Iulia Augusta Run K21).

Novità di quest’anno: Unesco in rosa; sei chilometri di corsa aperti a tutte le donne, con partenza da Terzo di Aquileia. In campo scenderanno runner, patiti di Nordic Walking e pattinatori.

Non solo: si disputerà anche il Trisport, una gara di nuoto, bici e corsa su più giornate e anche l’emozionante Special Olympics, una corsa di quattro chilometri riservata alle persone con disabilità intellettive e ai loro accompagnatori.

Undici i comuni coinvolti: Cividale, Premariacco, Manzano, San Giovanni al Natisone, Chiopris Viscone, San Vito al Torre, Palmanova, Bagnaria Arsa, Cervignano, Terzo di Aquileia e Aquileia.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi