EContemporary: appuntamenti AperiArte, a tu per tu con i grandi maestri contemporanei

Trieste – Il 19 aprile 2017 alle ore 18 presso lo Spazio Espositivo EContemporary di Trieste si terrà il secondo appuntamento AperiArte dedicato al maestro per eccellenza della video arte: Bill Viola

Infatti in occasione della sua mostra inaugurata lo scorso mese a Palazzo Strozzi di Firenze, la storica dell’arte Giulia Giorgi guiderà un incontro presso EContemporary per approfondire la vita e le opere dell’artista americano che, attraverso i suoi onirici video, indaga l’umanità: persone, corpi, volti. Opere caratterizzate da uno stile poetico e fortemente simbolico in cui l’uomo è chiamato a interagire con forze ed energie della natura come l’acqua e il fuoco, la luce e il buio, il ciclo della vita e quello della rinascita.

Questo è il secondo appuntamento che lo spazio espositivo EContemporary ha pensato in occasione di sei importanti mostre organizzate in varie città italiane, per fornire gli elementi utili per affrontare in modo consapevole i vari percorsi espostivi scelti per voi dalla galleria.

Ogni incontro presso EContemporary avrà una prima parte dedicata al profilo biografico dell’artista mentre la seconda sarà dedicata alla produzione pittorica, finalizzata a stimolare riflessioni critiche per un confronto condiviso. Con questi strumenti vorremo favorire il visitatore ad affrontare coscientemente il percorso della relativa mostra la cui gita potrà essere organizzata anche dalla galleria.

Di seguito il calendario dei futuri incontri e le relative modalità di iscrizione.

Il programma dei prossimi incontri:
19 aprile 2017 ore 18.00 Bill Viola
(mostra: Rinascimento elettronico, Palazzo Strozzi, Firenze)
Rapporto speciale tra Firenze e l’artista per eccellenza della videoarte che, tra spazio, immagine e suono, indaga l’umanità e sui grandi temi che impegnano da sempre le riflessioni dell’uomo.

24 maggio 2017 ore 18.00 Damien Hirst
(mostra:Treasures from the Wreck of the Unbelievable, Palazzo Grassi e Punta della Dogana, Venezia)
Una mostra davvero misteriosa, che coinvolgerà le due sedi espositive veneziane. Uno degli artisti più imprevedibili dell’attualità. Il progetto è frutto di un lavoro durato 10 anni.

21 giugno 2017 ore 18.00 Modigliani
(mostra: Modigliani, Palazzo Ducale, Genova)
Max Jacob diceva di lui: “Era rigido, tutto d’un pezzo, inaspettatamente violento, a causa della sua dolcezza apparente”. I suoi ritratti intensi e introspettivi sono un po’ come questa descrizione.

4 ottobre 2017 ore 18.00 Lucio Fontana.
(mostra: Ambienti/environments, Pirelli Hangar Bicocca, Milano)
Teorico e fondatore dello Spazialismo: oltre ai celebri tagli sulla tela, creò ambienti spaziali, veri e propri spazi architettonici che mettevano alla prova la percezione e spesso anche l’equilibrio dei visitatori.

Autunno 2017 Alberto Burri
(mostra permanente Palazzo Albizzini e Ex Seccatoi Tabacco, Città di Castello,Perugia)
Nel centenario dalla nascita dell’artista la Fondazione Burri ha avviato un’importante attività di ricerca che ha portato alla realizzazione del catalogo generale in sei volumi e al riallestimento del più grande Museo d’Artista al mondo

La quota di partecipazione è di euro 20,00 per singolo incontro da versare presso lo Spazio Espositivo EContemporary, Via Crispi, 28, Trieste entro due giorni prima di ogni seminario. La quota comprende due ore di seminario e l’aperitivo finale. Gli incontri avranno luogo con un minimo di 10 partecipanti e sino ad un massimo di 25.

[Serenella Dorigo]

Informazioni e prenotazioni:
email:cantori.elena@gmail.com o direttamente presso lo Spazio Espositivo EContemporary, Via Crispi, 28, 34125 Trieste dal mercoledì al sabato dalle 17.00 alle 20.00

Spazio Espositivo EContemporary (Elena Cantori Contemporary) Via Crispi, 28 – Trieste – tel.+39-3287349711
cantori.elena@gmail.com – www.elenacantori.com Orario invernale: dal mercoledì al sabato dalle 17.00 alle 20.00  gli altri giorni su appuntamento

Print Friendly, PDF & Email

Condividi