Fermato e arrestato a Tarvisio pregiudicato di origini tunisine

Tarvisio (Ud) – Nella nottata di lunedì 6 marzo, verso le ore 00.20, gli Operatori della Polizia Ferroviaria di Tarvisio, nell’ambito delle attività di servizio di sicurezza sui treni, mentre effettuavano dei controlli sul convoglio internazionale EN236, proveniente da Udine e diretto oltre confine, hanno tratto in arresto un cittadino straniero, M.A. le sue iniziali, di nazionalità tunisina, irregolare sul territorio nazionale.

Dopo aver sottoposto l’uomo a foto-segnalamento e verifica al CED, la Polizia ha appurato che M.A. risultava essere oggetto di un ordine di carcerazione, emesso a ottobre 2016 dalla Procura della Repubblica – Tribunale di Roma, per un totale di un anno e undici mesi e 22 giorni di reclusione.

M.A. aveva inoltre dichiarato false generalità e aveva numerosi alias. Quindi è stato denunciato ai sensi dell’art. 495 Codice Penale.

Gli uomini della Polfer hanno immediatamente provveduto a portarlo in carcere, presso la Casa Circondariale di Udine, dove attualmente è detenuto, per essere messo a disposizione delle autorità giudiziarie competenti ed espiare la reclusione.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi