Il presidente della Slovenia Borut Pahor in apertura del Mittelfest 2017

Cividale del Friuli (Ud) – La giornata inaugurale del Mittelfest 2017 si apre alle 12.00 di sabato 15 luglio al teatro Ristori con la conversazione pubblica tra il presidente della Repubblica di Slovenia Borut Pahor e il direttore del quotidiano La Stampa Maurizio Molinari, alla presenza della presidente della Regione Fvg Debora Serracchiani.

Alle 17.30 l’inaugurazione ufficiale del Festival alla loggia del Municipio. La 26ª edizione del Mittelfest, il festival di cultura della Mitteleuropa, sarà in corso fino al 25 luglio.

Ancora una volta il festival accende i riflettori su questi ultimi 25 anni di vita europea e le sue prospettive future, una nuova finestra di confronto sul ruolo della cultura nella promozione del dialogo e della cooperazione tra i Paesi dell’area Centro europea.

Dopo l’appuntamento nel segno dei rapporti istituzionali e dell’amicizia tra popoli, la giornata inaugurale proseguirà con una visione sui destini dell’Europa, offerta attraverso lo spettacolo “Eu Europa Utopia”, coproduzione Mittelfest 2017 con cinque realtà sceniche del territorio regionale.

Un evento multidisciplinare ‘a stazioni’ è in programma nel complesso dell’ex convento di San Francesco.

L’edizione 2017 chiude sul tema dell'”Aria” la trilogia degli Elementi ideata dal direttore artistico Franco Calabretto.

La prima giornata si chiuderà a sera inoltrata in Piazza Duomo con la produzione di Balletto Civile e Mitteleuropa Orchestra ‘Nell’aere – Inferno #5’, una coreografia di Michela Lucenti dove la legge dantesca del contrappasso sospinge le anime senza sosta e i nove danzatori vengono travolti dalla ‘bufera musicale’ di Mario Pagotto per la Mitteleuropa Orchestra diretta da Nicola Valentini.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi