Inaugurato il nuovo parco ferroviario ro-ro di Riva Traiana nel Porto Franco Nuovo di Trieste

Trieste – Inaugurato il nuovo parco ferroviario ro-ro di Riva Traiana, nel Porto Franco Nuovo di Trieste, con una cerimonia tenutasi a bordo della nave Und Ege il 29 marzo.

Si tratta, spiega la Samer&co Shipping, “del terminal ro-ro più moderno dell’intero bacino del Mediterraneo. Dopo poco piu’ di un anno di frenetica attività si sono infatti conclusi i principali investimenti nel rifacimento del Terminal di Riva Traiana, gestito dalla Samer Seaports &Terminals, al 60% di proprietà dell’armatore turco U.N. Ro-Ro Isletmeleri A.S. di Istanbul e al 40% della Samer & Co. Shipping. Si tratta del terminal ro-ro più moderno dell’intero bacino del Mediterraneo”.

L’intervento di ammodernamento, per il quale sono stati investiti 12 milioni di euro, è iniziato nel dicembre del 2016 e ha “rivoluzionato il layout del Molo V” trasformandolo in un’infrastruttura ferroviaria, “adatta ad accogliere i crescenti volumi di traffico dello scalo triestino”.
I lavori erano iniziati nel dicembre del 2016 e sono stati finalizzati nel dicembre del 2017 con l’installazione dell’imponente gru transtainer.

“Il Molo V – osserva l’amministratore delegato della Samer Seaports & Terminals S.r.l., che gestisce il terminal di Riva Traiana, Doriano Mistrangelo – accoglie il traffico intermodale da e per il Centro Europa, soprattutto Austria, Germania e Lussemburgo, e lo incanala verso i porti della Turchia. Se prima potevamo operare su circa 1.500 treni all’anno, al termine del 2018 potremmo superare quota 3.000 treni smistati”.

“In poco più di 12 mesi – rimarca la nota della Samer – è stata sistemata la banchina del lato sud del Molo Quinto, sono stati rifatti i binari asserviti ai magazzini 51 e 53, è stato abbattuto il magazzino 50 e ricollocati in un’altra area del porto i pannelli fotovoltaici. Sono stati completamente ripavimentati oltre 30.000 metri quadrati di piazzali, è stata resa operativa la gru intermodale, capace di operare su quattro binari lunghi 310 metri”.

Attualmente il Terminal di Riva Traiana può disporre di tre magazzini (51, 53 e 55) e ha una capacità di stoccaggio superiore agli 800 Teus.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi