Mega stage di krav maga a Pordenone con il Kombat Gym

Pordenone – Il primo importante appuntamento del 2018 per il Kombat Gym di Fiume Veneto, centro di gravità permanente degli sport di combattimento in Friuli Venezia Giulia, non sarà agonistico, ma “didattico”. Domenica 28 gennaio il PalaFlora di Pordenone ospiterà un importante stage di Krav Maga con il maestro spagnolo Martin Luna, uno dei guru mondiali della famosa arte di difesa e disarmo, nata in seno alle forze armate israeliane. Un happening organizzato dal Kombat Gym in collaborazione con la Street Combat System del maestro Devis Sist e dalla scuola dello stesso Luna. Una giornata intera (dalle 10 alle 17) di perfezionamento per atleti esperti, che sarà preceduta, sabato 27, da un seminario rivolto a tutti di difesa personale e anti aggressione femminile nella palestra del Kombat (palazzetto dello sport di via San Francesco a Fiume Veneto). Per info ed iscrizioni: 347 4223997 o 3897657512.
Nel frattempo Natale è tempo di bilanci e di previsioni anche in casa del Kombat .“Ripartiamo nel 2018 con una nuova infornata di giovani dilettanti di belle speranze – spiega il maestro Gianbattista Boer (nella foto) – già a fine gennaio ci saranno i campionati regionali Fight1 e Csen di K1, Mma e grappling”.
Nell’anno appena concluso Boer ha portato due atleti fino a Bellator, la principale promotion mondiale delle Arti Marziali Miste dopo la leggendaria Ufc. Valeriu Mircea ed Emanuele Palombi non hanno poi avuto troppa fortuna nel circuito, ma hanno potuto respirare l’aria del professionismo vero. “La nostra palestra è in grado di creare grandi opportunità per gli atleti di talento e meritevoli, anche grazie alla sinergia con la Fight1 di Carlo di Blasi”.
Nella “scuderia” di Boer è ormai entrato anche formalmente pure il talento croato, Teo Michelic (proveniente dal Trojan Fight Club di Pola), il quale nei primi mesi del nuovo anno affronterà le semifinali per Oktagon.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi