Morti due escursionisti sul Piancavallo in due incidenti sullo stesso percorso

Pordenone – Due escursionisti sono morti domenica 24 febbraio dopo essere precipitati dall’Alta Via dei Rondoi, sul Piancavallo (Pn).

Si tratta di due incidenti distinti avvenuti in due momenti diversi della giornata nella medesima zona montana, non lontano della vetta della Forcella. Un’area che in questo periodo si raggiunge con i ramponi in quanto ricoperta da neve e ghiaccio.

La prima vittima è un uomo di 45 anni, di San Giorgio di Nogaro (Udine), scivolato sotto gli occhi di alcuni compagni di escursione. Sono stati loro stessi amici a dare l’allarme, attorno alle 13.

Gli amici hanno detto ai carabinieri che la vittima è scivolata all’improvviso, senza che nessuno dei presenti potesse avere una minima reazione che gli desse aiuto. Immediato l’arrivo dell’elicottero sanitario del 112 del Fvg, che ha sorvolato la zona per individuare dove fosse precipitato.

Quando l’elisoccorso ha sorvolato l’area per cercare le tracce del primo disperso, ha notato casualmente nella stessa vallata un secondo uomo che giaceva a terra, sempre dopo una caduta dall’alto.

Si ipotizza che questo secondo incidente mortale sia avvenuto nella medesima mattinata di domenica, senza che vi fossero testimoni, motivo per cui nessuno aveva ancora lanciato l’allarme.

Il medico rianimatore ha raggiunto in rapida successione i due alpinisti, ma per entrambi non c’era più nulla da fare.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi