Pesisti pordenonesi in gran spolvero agli Europei giovanili

Pordenone – Trasferta più che positiva per i pesisti pordenonesi ai campionati europei Under 15 e 17 di Pristina in Kossovo. Sono arrivati una medaglia d’oro, una d’argento e i 5 nuovi record italiani conquistati da Cristiano Ficco (a destra nella foto), nonché gli ottimi piazzamenti di Martina Bomben (al centro) e Mattia Cervesato ( a sinistra). I tre atleti si allenano tutti al Centro federale di alta specializzazione nella palestra della Pesistica Pordenone, sotto la guida dei tecnici Dino Marcuz, Luigi Grando e Vincenzo Ficco.
Cristiano Ficco, tesserato con la High Quality Power di San Giorgio della Richinvelda, non nuovo ad exploit sulle pedane internazionali (sesto agli ultimi Mondiali Under 17) nella categoria fino a 94 kg Under 17 ha conquistato l’oro nella prova di slancio con 178 kg ed una superiorità soverchiante. Purtroppo nello strappo ha ottenuto solo un quarto posto, che ha significato la medaglia d’argento nel totale, alle spalle del coetaneo greco (pur alzando i suoi stessi chili), vincitore del titolo continentale. Inoltre ha battuto 5 record italiani nella 94 kg Under 15 ( 2 di strappo, 1 di slancio e 2 di totale). Quarto posto in tutte le classifiche (strappo, slancio e totale) per Martina Bomben tra le Under 15, 48 kg (60 kg di strappo, 73 di slancio) e decimo per Mattia Cervesato tra gli Under 17, 69 kg (113 nello strappo e 142 nello slancio). Quest’ultimo è peraltro arrivato ottavo nello slancio, sbagliando l’alzata a 151 kg, che gli sarebbe valsa il record italiano Under 17, attualmente di un altro pordenonese, l’atleta del Gs Esercito, Mirko Zanni.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi