Rintracciati una cinquantina di migranti dalla Polizia di Frontiera di Trieste

Trieste – Il Settore Polizia di Frontiera e la Squadra Volante di Muggia in una perlustrazione svoltasi il 13 luglio hanno rintracciato, rispettivamente a Basovizza e Grozzana, 49 migranti.

Gli stranieri, tutti uomini di nazionalità pakistana, afghana e nepalese, sono stati trasportati, anche con l’ausilio di Trieste Trasporti, presso la Caserma di Fernetti e gli Uffici della Polizia Marittima, per le operazioni di fotosegnalamento e gli accertamenti relativi alla loro posizione sul territorio nazionale.

Le attività di vigilanza e di identificazione sono state realizzate dalla Polizia di Stato, con il concorso dei militari dell’Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza.

Hanno tutti richiesto la protezione internazionale.

Dopo la trattazione giuridica, a cura della Prefettura, i migranti sono stati trasferiti nelle altre province della Regione per l’accoglienza in strutture dedicate

Print Friendly, PDF & Email

Condividi