Rugby, seria A. Partita decisiva per Udine contro i cadetti del Petrarca Padova

Udine – Ritorna il campionato di serie A, che domenica 13 gennaio ha in calendario l’ultimo turno del girone d’andata. La Rugby Udine Fvg sul rettangolo dello stadio “Otello Gerli” di via Del Maglio ospiterà la formazione cadetta del Petrarca Padova (il club campione d’Italia) per un confronto che si annuncia già importantissimo in chiave salvezza. I friulani devono fare punti e muovere la classifica per tenere distanti Vicenza e Brescia, le due principali antagoniste. Occasioni come quella di domenica, ossia partite in casa con squadre di pari livello, non devono essere sprecate. Ne è assolutamente convinto il coach bianconero Andrea Sgorlon: “Dobbiamo iniziare bene l’anno e non fare sconti ad un avversario che è decisamente alla nostra portata. Il Petrarca è una squadra giovane, noi dovremo far pesare l’esperienza e la fisicità”.
“Finora nei match disputati – continua – siamo sempre stati capaci di creare numerose situazioni di vantaggio, che poi però non sempre si sono concretizzate in punti. Ora speriamo di essere finalmente maturi per raccogliere un po’ di frutti. Il nostro gioco funziona, bisogna crederci e portarlo fino in fondo con fiducia, determinazione e disponibilità”.
Sgorlon avrà qualche problema in prima linea, dove probabilmente mancheranno le prime due scelte nel ruolo di tallonatore (Del Tin e Boscain). Nei trequarti non ci sarà Scalettaris, ancora alle prese con i postumi di uno strappo muscolare alla coscia, ma rientrerà Gerussi.
Sempre domenica in C1 (ultimo turno della prima fase) la formazione cadetta sarà impegnata in casa del Portogruaro. Domani (sabato) giocherà la rinnovata Under 14, frutto della collaborazione con l’OverBugLine Codroipo, che ospiterà alle 17 il Trieste. A riposo tutti gli altri.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi