Rugby, Serie A. Sfida da brividi per Udine in casa della capolista Noceto

Udine – Trasferta sul campo della capolista Rugby Noceto F.C. per la Rugby Udine nel sesto turno di serie A. Non una domenica tranquilla, insomma, per i bianconeri, ma in fin dei conti quali sono gli impegni facili in questa categoria? I parmigiani guidano la classifica del girone 2 con 23 punti, davanti all’altra squadra ducale, il Colorno (a quota 21). Finora per loro en plein di vittorie, 5 su 5, e solo due bonus persi per la strada. Ma, sebbene il pronostico penda nettamente a favore dei padroni di casa, nello sport nessuno parte mai sconfitto, se non per propria scelta o disposizione mentale. “Sfidiamo la prima della classe – spiega il coach bianconero Andrea Sgorlon – e per un rugbysta non dovrebbe esserci stimolo maggiore. L’opportunità di misurarsi con quanto di meglio c’è in circolazione è un metro importante per ogni giocatore e per la squadra per verificare le proprie reali ed attuali capacità”. Udine non avrà il neozelandese Flynn nella linea arretrata e lamenta qualche assenza in prima linea, nessuno si fascia la testa. “Dobbiamo esprimere un gioco dinamico e puntuale – conclude Sgorlon – e soprattutto dovremo essere più lucidi e cinici di domenica scorsa. Avremo probabilmente molte meno occasioni di fare punti. Dobbiamo sfruttarle tutte”. (Nella foto di Roberto Comuzzo il flanker Marco Properzi)
Nel frattempo, sempre domenica, altre tre difficili trasferte attendono la formazione cadetta in C1, l’ Under 16 Elite e l’ Under 18 (nella foto di Mattia Carlevaris). I primi affronteranno il derby con il Pordenone, i secondi saranno impegnati sul campo del Petrarca Padova, mentre gli Under 18 giocheranno a Badia Polesine contro il Rugby Polesine. A riposo per questo week end Under 14 e minirugby.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi