Tentavano di rubare un furgone della Polizia. Arrestati

Trieste – Nel pomeriggio del 3 maggio, un furgone della Polizia si trovava in servizio di sorveglianza nel centro città. Mentre il veicolo era fermo con un agente al posto di guida, due individui si sono avvicinati al mezzo con aria furtiva.

Dopo aver fatto alcuni giri intorno al furgone, hanno più volte guardato al suo interno; uno dei due, avendo verificato che l’auto era aperta, richiamava l’attenzione dell’altro, tanto che gli stessi provavano ad accedere all’interno, con la verosimile intenzione di commettere un furto.

Nel frattempo l’agente di Polizia, accortosi della manovra, ha allertato i colleghi che si trovavano nelle vicinanze, che sono immediatamente intervenuti cogliendo gli sfortunati ladri in flagranza di reato.

Nonostante l’intervento delle forze dell’ordine, i due giovani hanno opposto resistenza ed hanno ingaggiato una colluttazione in cui hanno avuto rapidamente la peggio.

La vicenda si è conclusa con l’arresto dei ladri, che sono stati identificati in due romeni di 35 e 33 anni, senza fissa dimora, uno dei quali con un precedente di polizia per reati contro il patrimonio.

Da un controllo sugli effetti personali dei due, sono state trovate due ricevute per il deposito bagagli presso la stazione ferroviaria di Trieste; non è escluso, pertanto, che il mezzo potesse servire loro per allontanarsi dalla città.

Dopo le incombenze di rito, i due sono stati ristretti presso la locale casa circondariale a disposizione del P.M. di turno che coordina le indagini.

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Condividi