Vacanze di fine anno sui monti del Friuli Venezia Giulia: piste da sci innevate e tanti altri sport

Tarvisio (Ud) – Fine ed inizio anno sugli sci in Friuli Venezia Giulia: nonostante i fenomeni metereoligici estremi che hanno caratterizzato l’autunno, le piste sono state preparate al meglio per accogliere gli appassionati di sci alpino e snowboard.

Non mancano le attrattive per gli amanti di sci nordico e scialpinismo e per gli escursionisti: ciaspolate, pattinaggio su ghiaccio, sleddog, gite su slitte trainate da cavalli, sono solo alcune delle possibilità per coloro che amano la montagna d’inverno ma non lo sci.

Le località del Friuli Venezia Giulia sono le meno care dell’arco alpino. Ai prezzi particolarmente competitivi si unisce una natura intatta, sentieri e boschi mai affollati, parchi naturali con una grande biodiversità, canyon spettacolari e laghi che paiono perle, piatti tipici dal gusto genuino e dai profumi intensi.

Piancavallo, Forni di Sopra, Ravascletto-Zoncolan, Tarvisio e Sella Nevea-Bovec offrono oltre 300 ettari di piste da discesa con standard di eccellenza in termini di qualità e sicurezza sulle piste.

La ski-area regionale comprende 118 Km di piste per lo sci di fondo e 131 Km di piste per lo sci alpino, con sistemi di innevamento programmato che coprono il 100% delle superficie sciabile e diversi livelli tecnici di difficoltà, che in alcuni casi presentano caratteristiche idonee per prove di Coppa Europa e Coppa del Mondo.

Al seguente link è possibile scaricare l’elenco aggiornato delle piste aperte e dei principali eventi sportivi, dal 27 dicembre 2018 al 3 gennaio 2019: NewsOfTheSnow

Il programma “apertura impianti” è indicativo e suscettibile di variazioni, anche senza preavviso, essendo l’apertura giornaliera degli impianti condizionata da fatti ed eventi di natura meteorologica e/o operativa che possono alterare le condizioni minime di sicurezza previste dalle norme in vigore, fermo restando la chiusura del servizio per cause di forza maggiore.

 

Print Friendly, PDF & Email

Condividi