Amministrative: ballottaggio a Gorizia, Carli riconfermato a Maniago. No alla fusione tra Comuni

Trieste – Amministrative in Friuli Venezia Giulia: a Gorizia, unico capoluogo al voto, il Centrodestra – con il candidato sindaco Rodolfo Ziberna – per una manciata di voti non raggiunge il 50% (si ferma al 49,9%). Andrà quindi al ballottaggio con il candidato sindaco del Centrosinistra Roberto Collini.

Questi i risultati nei comuni principali dove si è votato: Andrea Carli (liste Fiducia nel futuro, Alleanza per Maniago e Energia per il domani) si riconferma sindaco di Maniago sfiorando il 70%. Ad Azzano X vince Marco Putto (Centrosinistra); a Cervignano è stato eletto sindaco Gianluigi Savino (Lista Il Ponte).

Le elezioni amministrative hanno riguardato 27 Comuni del Friuli Venezia Giulia. I cittadini di Flaibano, Mereto di Tomba e Sedegliano hanno votato per il referendum consultivo per la fusione dei tre municipi e la costituzione di un nuovo Comune; proposta che è stata respinta.

Il Servizio elettorale della Regione ha comunicato le percentuali di voto alle ore 23.00. Per quanto riguarda le elezioni comunali, di seguito l’affluenza finale per aggregazione provinciale e i dati dei Comuni di Gorizia e Azzano Decimo, con popolazione superiore ai 15 mila abitanti.

– Provincia di Gorizia (4 Comuni): 57,08 per cento (25.463 votanti su 44.611 iscritti)
– Provincia di Pordenone (9 Comuni): 54,13 per cento (32.709 votanti su 60.431 iscritti)
– Provincia di Trieste (1 Comune): 58,33 per cento (4.473 votanti su 7.668 iscritti)
– Provincia di Udine (12 Comuni, il dato non tiene conto di Lignano, che non ha comunicato l’affluenza): 53,73 per cento (20.767 votanti su 44.308 iscritti)
– Elezioni comunali di Gorizia: 57,90 per cento (17.602 votanti su 30.400 iscritti)
– Elezioni comunali di Azzano Decimo: 58,39 per cento (8.049 votanti su 13.785 iscritti)

Referendum consultivo per la fusione dei Comuni di Flaibano, Mereto di Tomba e Sedegliano: 45,38 per cento (3.781 votanti su 8.331). Non è stata accolta la proposta referendaria, promossa su iniziativa dei Consigli comunali, per la costituzione del raggruppamento.

Al termine delle operazioni di scrutinio, infatti, in tutti e tre i Comuni ha vinto il No, ottenendo il 57,79% dei voti, mentre il Si ha raggiunto quota 42,21%.

Nello specifico il risultato in ogni singolo Comune è stato il seguente: Flaibano, No 63,19%, Si 36,81%; Mereto di Tomba: No 50,48%, Si 49,52%; Sedegliano: No 60,91%, Si 39,09%.

I risultati in tutti i Comuni con l’affluenza al voto si possono consultare su:

http://elezioni.regione.fvg.it/elezCom.html

(Nella foto: veduta aerea di Maniago. Conc. Cardin, tutti i diritti riservati).

Print Friendly, PDF & Email

Condividi