Bilancio della Polizia Ferroviaria: 6820 persone identificate in estate

Trieste – Tra giugno e agosto sono state 6.820 le persone identificate – di cui 62 minorenni stranieri – 3.137 le pattuglie impiegate in stazione e a bordo treno, 1.705 i treni scortati e 363 i veicoli controllati.

E’ questo il bilancio dell’attività estiva svolta dalla Polizia Ferroviaria del Friuli Venezia Giulia nelle stazioni, a bordo dei treni e lungo la linea ferroviaria per garantire la sicurezza dei viaggiatori.

Sempre tra giugno e agosto, informa una nota, le operazioni condotte dalla Polfer hanno portato all’arresto di 5 persone, mentre 295 sono state quelle denunciate a piede libero.

Nove, invece, le operazioni di controllo straordinario predisposte dal Servizio di Polizia Ferroviaria che hanno visto l’impiego di 570 agenti che hanno identificato 730 persone, 9 delle quali sono state indagate in stato di libertà.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi