Consiglio regionale: una mostra su “Enzian” e il poeta Rudolf Baumbach

Trieste – Mercoledì 26 giugno, alle 13.30, nella pausa dei lavori d’Aula, sarà inaugurata la mostra “Enzian” dedicata a Rudolf Baumbach (1840-1905), poeta tedesco con la passione per la botanica, che visse per una quindicina d’anni a Trieste durante i quali scrisse numerose liriche.

La mostra “Enzian – Una storia alpina europea”, curata a Trieste da Luciano Santin per il CAI Friuli Venezia Giulia, le Sezioni del Cai XXX Ottobre, Alpina delle Giulie e lo SPDT, che il Consiglio regionale ospita dal 26 giugno al 26 luglio 2019 nel Palazzo del Consiglio in piazza Oberdan, racconta del poeta tedesco Rudolf Baumbach a lungo operante a Trieste, e di un giornale finalizzato a costruire il primo rifugio alpino dell’Alpe Adria, con un’efficace operazione di crowfunding. E racconta anche di una compagnia di amici che dà vita al primo sodalizio alpinistico di queste terre, gente amante del Carso e delle montagne, come del vino schietto e della buona tavola, capace di stare assieme e ridere, al di là delle differenze di lingua e status.

“Enzian”, che trattava di cronaca umoristica, era redatto in copia unica ed era consultabile dietro pagamento di un piccolo obolo. Fu trasformato in tre sillogi stampate dall’editore Liebeskin di Lipsia.

I disegni contenuti in Enzian sono arrivati dai musei di Meiningen, la cui sezione letteraria è dedicata a Baumbach che in questa città si stabilì nel 1885 dopo essere stato richiamato in patria dal duca di Turingia, pur tornando spesso a Trieste e continuando a passare la vacanze estive nelle Alpi Giulie.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi