Escursionista triestina in Alto Adige tratta in salvo con l’elisoccorso notturno

Trieste – Una turista triestina, che si era persa nella serata di giovedì 20 febbraio durante un’escursione in alta Pusteria (Bz), è stata localizzata e tratta in salvo grazie ai visori notturni dell’elisoccorso altoatesino.

La donna aveva lanciato l’allarme verso le ore 18.30 alla centrale d’emergenza, senza però poter indicare con precisione la sua posizione. La localizzazione del suo cellulare ha consentito di limitare le ricerche alla zona di Casies, comunque piuttosto vasta.

Fortunatamente la turista, prima che si scaricasse il telefonino, è riuscita a inviare un messaggio, precisando di essere sulla Via Romana nei pressi di Dobbiaco.

L’elicottero Pelikan 2 ha sorvolato la zona con i visori notturni e ha localizzato l’escursionista su un sentiero laterale. È stata così tratta in salvo dagli uomini del soccorso alpino, esausta e con qualche lieve sintomo di ipotermia, ma per il resto illesa. Ai soccorsi hanno anche partecipato i vigili del fuoco della zona, i carabinieri e la polizia.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi